Tuoro s/T – Percorso Annibalico

Tuoro s/T – Percorso Annibalico

Average Reviews

Descrizione

“PERCORSO ANNIBALICO”

Per informazioni:

Tel. +39 075825220 +39 3775453393

www.livingtuoro.it

info@livingtuoro.it

• Il percorso storico archeologico della battaglia del Trasimeno si compone di 12 aree di sosta corredate da illustrazioni e pannelli esplicativi in diverse lingue.  Il percorso di 7,2 km si snoda intorno al campo di battaglia che si trova tra la conca di Tuoro e la piana davanti Sanguineto.

La Valle di Sanguineto, cantata dai poeti di tutte le epoche, e i colli circostanti sono stati sede del celebre agguato orchestrato dal comandante cartaginese Annibale ai danni dell’esercito romano nella tarda
primavera del 217 a.C., che causò il completo massacro dei soldati di Roma.

Il percorso di 7,2 km, di bassa difficoltà, attraversa i luoghi più notevoli del campo di battaglia.

L’itinerario parte da Tuoro sul Trasimeno, Piazza Garibaldi, magnifico punto panoramico verso il Lago Trasimeno e attraversa il centro storico; poco dopo averlo lasciato si raggiunge una piazzola di sosta, detta
dell’Arringatore, visto che in sito è stata posta la copia del celebre bronzo etrusco (ora al Museo Archeologico di Firenze) ritrovato proprio nelle vicinanze nel XVI° sec. Da qui si osserva la valle da quello che era il punto di vista del condottiere punico, visto che si ritiene che l’accampamento cartaginese avesse sede su questo colle.

Si prosegue su una strada a mezza costa in direzione Sanguineto, luogo dal nome fatale, legato al sangue dei romani vinti che scorreva nel torrente locale. Raggiunto il piccolo borgo si può visitare il
monumento ivi posto nel 1921 in memoria dell’evento bellico. Si scende quindi verso valle lungo il viale rettilineo affiancato da cipressi, asse viario di epoca etrusco-romana, al termine del quale si gira verso Est, in direzione di Tuoro, attraversando il vallone di traverso fino a trovarsi davanti la colonna donata dal Comune di Roma in ricordo della battaglia.

Dopo un breve tratto in salita su Via Annibale Cartaginese, si svolta a sinistra in via del Fornello, lungo il quale è possibile osservare un esemplare di “ustrinum”(uno dei sedici ritrovati negli anni ‘50/60), nome
latino delle fosse ad incinerazione dove al termine dello scontro vennero bruciati i corpi dei soldati caduti, e quindi raccolte le ceneri.

Proseguendo oltre si raggiunge l’ingresso di Palazzo del Capra, vera e propria testimonianza della storia della civilizzazione nell’area (etrusca, romana, medievale, rinascimentale), un tempo ritenuto la tomba del
comandante romano caduto nell’imboscata, il console Gaio Flaminio.

Immettendosi su via del Palazzo si raggiunge Tuoro ed il punto di arrivo.

ALTRI SUGGERIMENTI

DOWNLOAD PDF

catalogo TRASIMENO_2023_ITA


 

catalogo TRASIMENO_2023_ENG


catalogo TRASIMENO_2023_DEU


catalogo TRASIMENO_2023_NLD


 

AROUND TRASIMENO LUGLIO 2023

________________________________________________________________________________________________________________________________  

AROUND TRASIMENO AGOSTO – SETTEMBRE 2023